Viaggia con noi, iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte Speciali e le NovitÓádalle Strutture

Blog

Matera - ┬ę Shutterstock
Matera - ┬ę Shutterstock
Montescaglioso (Matera) - ┬ę Shutterstock
Arte & Cultura

Matera, Capitale Europea della Cultura 2019

Matera sulla rampa di lancio: Capitale Europea della Cultura 2019
Quel groviglio di muri, tetti, scale, facciate, caverne, cisterne per l'acqua piovana, giardini pensili in stile babilonese punteggiati da piante di fichi, cattedrali barocche e chiese rupestri è in sintesi il centro della città, insomma i Sassi, ovvero Matera.

La città della pietra, letteralmente scavata nella pietra, a ridosso di un burrone.  
E’ lei ad essere oggi eletta e designata Capitale Europea della Cultura per l’anno 2019, sbaragliando, in Italia, Cagliari, Perugia-Assisi, Siena, Lecce e Ravenna, e diventando la prima città del Sud ad avere questo titolo, dopo Firenze nel 1986 e Genova nel 2004. Istanbul lo fu 2010 e Liverpool nel 2008, Cork nel 2005, Sibiu nel 2007, Vilnius nel 2009, Tallinn nel 2011.

E’ evidente che la vittoria determinerà da oggi in poi un forte impatto sulla città in termini sociali, turistici, culturali e di immagine, ed anche economici: sono 60 i milioni di investimenti in arrivo.
Ma molto tempo prima veniva indicata bene diversamente, la Città dei Sassi: simbolo della miseria contadina e «vergogna nazionale» per Palmiro Togliatti.

Solo dal '53 iniziò lo svuotamento dei suoi 16mila abitanti, trasferiti gradualmente nei nuovi quartieri di Matera La Martella, Venusio, Serra Venerdì e Spine Bianche.
Poi i riflettori si spensero.
Ma  il Comune, nell'86, recuperò i Sassi, ne fece un luogo affascinante, al di sopra del tempo, e nel '93 l’'Unesco,lo innalzò a “Patrimonio dell'Umanità”.

I Sassi di Matera, set cinematografico di molti registi da Pasolini a Mel Gibson

Matera: un fantastico set cinematografico naturale
Lo sapevate che  non occorre andare a  Hollywood per scoprire e rivedere un set cinematografico, ma è sufficiente recarsi alla Città dei Sassi? Da Pasolini a Mel Gibson sono tanti i registi di tutto il mondo che hanno scelto la scenografia unica, naturale quanto suggestiva dei Sassi di Matera per molte pellicole cult.

Ad esempio, Pier Paolo Pasolini gira “Il Vangelo secondo Matteo” nel 1964, mentre nel ‘67  Sofia Loren si aggira fra i Sassi in “C’era una volta”; poi nel ‘85 tocca a Bruce Beresford dirigere Richard Gere in “King David”, trasformando Matera in Gerusalemme.
E non è finita. Giuseppe Tornatore nel ‘95 è il regista dell’ “L’uomo delle Stelle” e nel 2002 fra i Sassi si svolge “La passione di Cristo” di Mel Gibson.

Un ultimo “amarcord”, poco noto ma curioso, è quello del  1970 quando i Sassi furono occupati simbolicamente e clamorosamente da “gli Uccelli”, gruppo della contestazione.
In 4, un po’ hippy e un po’ surrealisti, non stalinisti, erano famosi perché sceglievano forme di contestazione provocatorie e fuori dagli schermi del movimento. Invadevano i salotti degli intellettuali che si dichiaravano con il movimento, come Guttuso e Moravia, o disturbavano la ritualità delle assemblee studentesche.

Occuparono i Sassi “contro le ipocrisie della politica per l’edilizia popolare e l’anacronismo degli studi nelle facoltà di Architettura”.
Fra di loro, con i capelli neri, lisci, lunghi fino al fondo schiena, Paolo Liguori, detto “Straccio”, allora studente di Architettura, oggi amministratore delegato di Campus Multimedia dell’Università IULM e Mediaset e direttore della scuola di giornalismo, conduttore di “Fatti e Misfatti”, direttore editoriale di New Media (Mediaset), già direttore del Giorno, di Studio Aperto di Italia -1 ed altro ancora.

N.B. - Nonostante sia stata posta la massima cura nella preparazione e nella revisione dei testi in Agenda e Blog, questi potrebbero non essere del tutto precisi o aggiornati. Si consiglia di verificarli con i siti ufficiali o autorevoli, collegati nelle rispettive pagine. Viaggio-in-Italia non si assume responsabilità di eventuali errori o imprecisioni, invita i lettori a segnalarli a: info@viaggio-in-italia.it per consentirci il controllo e la correzione.

Argomenti nel Blog

Regioni

Cancella i Filtri

Eventi in Agenda

Vedi tutto »

Articoli del Blog

Vedi tutto »